Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA

OPERA
 
 
San Carlino
Rappresentazione lignea della Chiesa di San Carlo alle Quattro Fontane di Roma
Top
PROGETTISTA
 
 
Mario Botta

Top
DESCRIZIONE
 
Mario Botta San Carlino Lugano BorrominiAlto quasi 33 m, composto da 35 mila tavole di 4,5 cm di spessore montate modularmente con una "fuga" di 1 cm e raccordate con cavetti d'acciaio del peso complessivo di 90 tonnellate, il grande modello ligneo del San Carlino, lo spaccato della chiesa in scala naturale è collocato su una piattaforma quadrata di 22 m di lato. A pochi metri dalla riva, alla fine della passeggiata sul lungolago e all'imbocco del Parco Ciani, il San Carlino ligneo emerge dall'orografia dell'insenatura più profonda del golfo a segnare la mostra sul giovane Borromini.

Mario Botta San Carlino Lugano BorrominiE' con il contributo fondamentale di un programma occupazionale, appositamente creato con l'apporto decisivo dell'Università della Svizzera Italiana e dell'Accademia di architettura di Mendrisio, che si è riusciti a concretizzare in pochi mesi un evento ed una costruzione eccezionali, impiegando decine di disoccupati, architetti, disegnatori, falegnami ed artigliani in un'impresa del tutto inconsueta.

In questo quadro, a partire dai risultati del rilievo del complesso San Carlo alle Quattro Fontane, commissionato dall'Accademia di architetttura allo studio del professor Sartor di Roma, si è potuto sviluppare un programma anche come occasione formativa, dal processo di lavorazione grafica, dal rilievo ai disegni esecutivi per il modello ligneo, alla fase di laboratorio esecutivo delle singole tavole e delle diverse parti e, infine, alla costruzione e montaggio in luogo, sul cantiere.
Top
MATERIALI
 
legno, acciaio

Tavole di abete rosso, struttura di tubolari in acciaio, rivestimenti esterni in legno.

Top
LOCALIZZAZIONE
 
 
 
Top
MAPPA
 
 
Top
TIPOLOGIA
 
ARCHITETTURA
Monumenti, decorazioni, arredamento, grafica
Monumenti ed opere d'arte
Top
CRONOLOGIA
 
Progetto
1999    
Realizzazione
1999
Top
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
 
 
a+u. Architecture and Urbanism 366, march 2001, pp. 110-115
Emanuele Saurwein (ed.), San Carlino. Lugano, Gabriele Capelli Editore, Mendrisio 2001
Philip Jodidio, Architecture Now!, Taschen, Köln 2001, pp. 49-53
The Architectural Review 1236, february 2000, p. 98
"Mario Botta. San Carlo alle Quattro alle Quattro Fontane. Lugano, 1999", Lotus international 103, dicembre/december 1999 [Il teatro della storia / The Theater of History], pp. 34-39 (28-39)
Alessandro Rocca, "Questo non è un modello: il San Carlino di Lugano / This is not a model: the San Carlino of Lugano", Lotus international 103, dicembre/december 1999 [Il teatro della storia / The Theater of History], pp. 28-33 (28-39)
Domus 820, novembre/november 1999 [Cronaca / Chronicle], Notizie/News II, p. 9
Abitare 388, ottobre/october 1999, pp. 202-207
Gabriele Cappellato (ed.), Borromini sul Lago, Università della Svizzera Italiana, Accademia di architettura – Skira, Mendrisio – Milano/Ginevra 1999
Top
PHOTO+
 
 
San Carlino, San Carlo alle Quattro Fontane in Rome, Mario Botta, Lugano, Canton Ticino, Switzerland
Top
AGGIUNTE E DIGRESSIONI
 
 
Renato De Fusco, "I segni dell'architettura / Architectural signs", Domus 629, giugno/june 1982, pp. 26-29
A partire dall'analisi semiologica di una delle peculiari caratteristiche del barocco - l'indipendenza tra l'esterno e interno - una originale lettura del San Carlino di Borromini.
Francesco Borromini, San Carlo alle Quattro Fontane [San Carlino], Roma

Francesco Borromini, San Carlo alle Quattro Fontane, San Carlino, Roma

Francesco Borromini, San Carlo alle Quattro Fontane, San Carlino, Roma

Top
COMMITTENTE
 
 
Università della Svizzera Italiana, Accademia di architettura, Mendrisio
Top
DATI
DIMENSIONALI
 
Altezza
ml. 33
Dimensioni
Piattaforma di base ml. 22 x 22
Top
STRUTTURISTA
 
 
Aurelio Muttoni
Top
STAFF
 
Progetto
Mario Botta Architetti
Coprogettisti
Accademia d'Architettura di Mendrisio
Direzione lavori
Elio Ostinelli
Top
ANNOTAZIONI
 
 
Demolito

Installazione temporanea realizzata in occasione delle celebrazioni per i 400 anni della nascita di Francesco Borromini e della mostra organizzata dal Museo Cantonale d'Arte di Lugano (rimasta aperta fino al 17 novembre 1999). Era previsto che la struttura venisse smontata al termine della mostra, ma essa è stata mantenuta al suo posto e, nel 2002, si parlava di restaurarla e consolidarla per renderla permanente.
Nell'inverno 2003/04 è stata smontata ed il legname è stato riposto in un magazzino che, poco tempo dopo, è andato completamente distrutto da un incendio.



Localizzazione 1999/2003

Mario Botta San Carlino Lugano
Top
CREDITS
 
 
Photos © Monostudio
Courtesy of Prestphoto | architectour.net, MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Text edited by Museo Cantonale d'Arte di Lugano | Università della Svizzera Italiana, Accademia di architettura, Mendrisio

San Carlino, San Carlo alle Quattro Fontane in Rome, Mario Botta, Lugano, Canton Ticino, Switzerland, Borromini



se non avete già cliccato sulla striscia fotografica all'inizio della scheda, accedete ora alla galleria delle foto [20 immagini]
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2021 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |