Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA
INSIDE AR   
AR DATABASE
Autore
Localizzazione
Tipologia
Mostre
Ricerca avanzata
News
|
AR Info
FAQ
Registrazione
About AR
Contacts

 
Jean Nouvel "ferrarista"
16 luglio 2007
Il duello fra Ferrari e McLaren prosegue. Oltre le sfide in pista e il giallo della spy-story, il confronto si rinnova in campo architettonico. Se il team inglese aveva scelto di costruire una sede del tutto nuova, affidandosi a Norman Foster, la Ferrari ha scelto, ormai da tempo, di ristrutturare ed ampliare progressivamente la sede storica, a cavallo fra i comuni di Maranello e Fiorano. Gli interventi si susseguono da qualche anno, secondo un masterplan le cui direttive fondamentali sono state dettate personalmente da Luca di Montezemolo.
Dopo la Galleria del vento di Renzo Piano, gli edifici per la produzione e la nuova mensa aziendale di Marco Visconti, il "box" per la Gestione Sportiva dello Studio Sturchio, il Centro Sviluppo di Massimiliano Fuksas, è adesso il turno di Jean Nouvel.
L'architetto francese è stato incaricato di progettare il fabbricato per il Montaggio delle vetture, un intervento che seguirà la politica di "azienda a misura d'uomo" perseguite dalla casa modenese.
Le strade di Jean Nouvel e quelle della Ferrari si erano già incrociate, anche se indirettamente, nell'ormai celeberrimo Kilometro Rosso, il polo tecnologico costruito a Stezzano dalla Brembo, ditta fornitrice dei freni della Ferrari, e concepito come un dichiarato omaggio alle "rosse".
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2019 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |