Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA
INSIDE AR   
AR DATABASE
Autore
Localizzazione
Tipologia
Mostre
Ricerca avanzata
News
|
AR Info
FAQ
Registrazione
About AR
Contacts

 
SSE Hydro a Glasgow, Scozia, di Foster + Partners
28 settembre 2013

Foster + Partners The SSE Hydro Glasgow ScotlandSSE Hydro, la più grande arena per pubblici spettacoli costruita in Scozia, verrà inaugurata il prossimo 30 settembre con un concerto di Rod Stewart. La copertura ad unica campata è abbastanza ampia da contenere la stazione ferroviaria di Queen Street a Glasgow e racchiude un anfiteatro altamente flessibile con una capacità che può arrivare fino a 13.000 spettatori. Esternamente l'arena è avvolta da leggeri pannelli traslucidi che trasmettono alla città l'emozione del concerto; infatti l'intero edificio può essere illuminato e brillare come un faro sul lungofiume.
Il nuovo edificio si raccorda con il Clyde Auditorium, landmark degli ex dock di Glasgow, sulla riva settentrionale del fiume Clyde, ed è stato progettato "inside-out" per garantire un'eccellente visione del palco ed un'acustica di alta qualità. La flessibilità dell'arena permette di variare la capienza da 12.000 a 13.000 posti a sedere ed include 11 box per gli ospiti, due grandi suite VIP ed un livello di posti "club". Oltre ad ospitare una vasta gamma di di concerti e scenografie, la SSE Hydro può essere configurata anche come un impianto sportivo, che ospiterà la ginnastica e le partite di netball nei Giochi del Commonwealth che si terranno a Glasgow nel 2014.
Progettato per ridurre al minimo la necessità di energia l'edificio combina ventilazione naturale e meccanica: l'aria fresca viene aspirata verso l'interno dell'arena sopra gli ingressi ed espulsa dall'alto. SSE Hydro è integrata con i trasporti pubblici del quartiere per il quale offre una nuova attrazione. L'edificio è arretrato rispetto al fiume in modo da realizzare un nuovo spazio pubblico fra l'arena ed il centro congressi. Inoltre una bassa base curva in cemento nasconde la ristorazione e gli spazi di servizio e si presente come uno zoccolo verde paesaggisticamente attraente.
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2019 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |