Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA
INSIDE AR   
AR DATABASE
Autore
Localizzazione
Tipologia
Mostre
Ricerca avanzata
News
|
AR Info
FAQ
Registrazione
About AR
Contacts

 
Aperta a Dallas l'Opera House di Foster + Partners
3 novembre 2009

Foster + Partners Margot and Bill Winspear Opera House DallasLa nuova Margot e Bill Winspear Opera House a Dallas ridefinisce il significato di Opera House per il XXI secolo, abbattendo le barriere e rendendo l'opera accessibile a un pubblico molto più ampio. In considerazione del clima di Dallas, una tettoia vetrata si aggetta fuori dall'edificio, coprendo l'ingresso con un vetro ombreggiante alto 18 metri che migliora la trasparenza dell'edificio. Questo stabilisce un rapporto semplice e diretto fra l'interno e l'esterno, creando maggiore accessibilità e quindi un edificio più democratico. Sotto questa tettoia, che costituisce parte integrante della progettazione ambientale, una piazza pedonale coperta crea un nuovo grande spazio pubblico per la città di Dallas, come definito dal Masterplan progettato da Foster + Partners e OMA per l'AT&T Performing Arts Center.
Norman Foster ha dichiarato:
"Questo progetto vede la creazione di un edificio che offre una nuova fruibilità dell'opera del XXI secolo. Abbiamo voluto creare un senso di immediatezza, dal momento in cui si entra nella piazza esterna fino all'apertura del sipario, e volevamo che l'auditorium si esprimesse anche all'esterno; lo schermo rosso di vetro è il simbolo dell'interpretazione, il cuore ardente dell'intero AT&T Performing Arts Center".

» Leggi l'intera notizia
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2019 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |