Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA
INSIDE AR   
AR DATABASE
Autore
Localizzazione
Tipologia
Mostre
Ricerca avanzata
News
|
AR Info
FAQ
Registrazione
About AR
Contacts

 
Rotterdam, i limiti del fuoco
19 maggio 2009
La prima sezione della marcatura permanente della "Rotterdam Brandgrens" (limiti del fuoco di Rotterdam), progettata da West 8 per la città di Rotterdam, è stata ufficialmente inaugurata dal Sindaco Ahmed Aboutaleb il 14 maggio. Unitamente ai sopravvissuti del bombardamento di Rotterdam ed ai collaboratori al progetto, Aboutaleb ha acceso le luci dei primi 18 oggetti, dei 400 totali, progettati da West 8 per marcare permanentemente le aree distrutte dalle bombe tedesche.
Il "Brandgrens" segna le zone della città che sono state distrutte dal bombardamento aereo del 14 maggio 1940 e l'incendio che è scoppiato dopo di esso. Nel 2006 la città di Rotterdam ha deciso di marcare permanentemente il "limite del fuoco" nello stradario cittadino. West 8 (insieme ad Opera Graphic Design) ha progettato un percorso lungo 11 chilometri e mezzo contrassegnato da oggetti circolari luminosi. L'immagine simbolo è incorporata in questi oggetti, illuminati da luci al LED rosse e verdi. L'immagine combina l'incendio della città, la sagoma del bombardiere Heinkel, il profilo di braccia disperate e la testa della statua di Zadkine, che commemora il bombardamento di Rotterdam. Questa icona mostra letteralmente il terrore, la sofferenza e l'incendio della città sotto il bombardamento tedesco. Questa marcatura fisica del Brandgrens include diverse stazioni di informazione, anch'esse progette da West 8, collegate ad un sito internet che contiene informazioni circa il bombardamento di Rotterdam, comprese fotografie e testimonianze oculari.

» Leggi l'intera notizia
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2019 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |