Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA
INSIDE AR   
AR DATABASE
Autore
Localizzazione
Tipologia
Mostre
Ricerca avanzata
News
|
AR Info
FAQ
Registrazione
About AR
Contacts

 
Addio a Jørn Utzon, ideatore della Sydney Opera House
30 novembre 2008
Jørn Utzon, uno dei più grandi architetti contemporanei, è morto ieri mattina, all'età di 90 anni, per una crisi cardiaca che lo ha colto nel sonno nella sua casa di Copenhaghen.
L'architetto danese, figlio di un ingegnere navale, che si era laureato presso l'Accademia Reale di Belle Arti di Copenhaghen, aveva iniziato facendo pratica negli studi di Gunnar Asplund e di Alvar Aalto; aveva, inoltre, fatto un'esperienza a Taliesin West con Frank Lloyd Wright. Una volta aperto il proprio studio balzò agli onori della cronaca mondiale vincendo a sorpresa, all'età di 38 anni, il concorso per la realizzazione della Sydney Opera House, l'edificio che sarebbe diventato una delle icone dell'architettura del XX secolo e simbolo dell'Australia. Utzon aveva letto la notizia del concorso su una rivista svedese di architettura e la giuria, presieduta da Eero Saarinen che definì il progetto "geniale", scelse il suo progetto fra i 232 partecipanti.
Utzon si trasferì a Sydney per seguire la realizzazione dell'opera ma, le profonde divergenze con la committenza insorte durante la costruzione, lo portarono ad abbandonare il cantiere nel 1966. Non è più tornato in Australia e non ha mai visto la Sydney Opera House completata.
Nel 2003 è stato insignito del Premio Pritzker, la massima onorificenza mondiale nel campo dell'architettura.
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2019 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |