Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA
INSIDE AR   
AR DATABASE
Autore
Localizzazione
Tipologia
Mostre
Ricerca avanzata
News
|
AR Info
FAQ
Registrazione
About AR
Contacts

 
Frank O. Gehry. Un altro "lampo" nei Paesi Baschi
1 settembre 2006
È stata inaugurata oggi la “Ciudad del Vino Marqués de Riscal”, nuova opera di Frank O. Gehry, con la quale l’architetto californiano torna nei Paesi Baschi quasi 10 anni dopo il successo planetario del Guggenheim di Bilbao.
Elciego è un piccolo paese di “frontiera” dove gli abitanti (baschi) sono costretti a fare riferimento alla vicinissima regione della Rioja, il cui capoluogo, Logroño, è molto più vicino delle città basche. E dalla Rioja hanno preso l’economia, fondamentalmente basata sulla produzione vinicola, una delle migliori del mondo. Già dal XVII secolo esiste la Bodegas Paternina, apprezzata anche da Hemingway e conosciuta come la “Cappella Sistina del Vino”.
Sempre in Elciego AMP y Asociados stanno costruendo una nuova cantina per la Bodegas Domecq, a pochissimi chilometri Santiago Calatrava ha costruito la Bodegas Ysios e Zaha Hadid sta realizzando la Bodegas López de Heredia, in Haro.
Il nuovo edificio di Gehry è un hotel di lusso con annessi una Spa per la vinoterapia, ristorante, sale conferenze, museo. La copertura in titanio, i cui colori di base (rosa, oro, argento) si ispirano a quelli dei vigneti e delle bottiglie, ha fatto sì che esso sia già stato ribattezzato “pequeño Guggenheim”.
Tutte le foto, in esclusiva, nella scheda di Architectour.net.
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2019 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |