Username Password  
  Password dimenticata?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
AUTORE | LOCALIZZAZIONE | TIPOLOGIA | MOSTRE | RICERCA AVANZATA
INSIDE AR   
AR DATABASE
Autore
Localizzazione
Tipologia
Mostre
Ricerca avanzata
News
|
AR Info
FAQ
Registrazione
About AR
Contacts

 
Daniel Libeskind a Singapore
6 aprile 2010

Daniel Libeskind Reflections at Keppel Bay SingaporeReflections a Keppel Bay, arrivato alla "copertura" della sua prima torre, ridefinirà la costa sud di Singapore. Tower 1A è la prima delle sei torri di vetro che verrà completata nel complesso residenziale sul lungomare.
Reflections a Keppel Bay è composto da sei torri di vetro e 11 blocchi per appartamenti, per un totale di 1.129 appartamenti di lusso sul lungomare, tutti con vista sulla baia, lungo 750 metri di costa, campo da golf, parchi lussureggianti e il Mount Faber.
Il complesso immobiliare è anche ecologicamente sostenibile, come testimonia l'ottenimento del Green Mark Gold Award da parte della Building and Construction Authority nel 2008. Le torri sono coronate da giardini lussureggianti sulle coperture e sono collegate da ponti aerei, fornendo spazi aperti e piattaforme con vista a 360° degli spettacolari dintorni, comprese le Resorts World Sentosa e gli Universal Studios Singapore.
Reflections a Keppel Bay è il primo intervento residenziale in Asia per l'architetto Daniel Libeskind. Le sue altre opere includono alcuni degli edifici simbolo dell'architettura contemporanea, come il Museo Ebraico di Berlino e il Denver Art Museum. Tra i suoi progetti completati recentemente ci sono il Crystals a Las Vegas, il lussuoso shopping-center MGM Mirage’s CityCenter, aperto nel dicembre 2009, il Grand Canal Theatre di Dublino, da 2.100 posti, inaugurato lo scorso 18 marzo.


» Leggi l'intera notizia
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2019 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Condizioni d'utilizzo | Credits |