Username Password  
  Forgot your password?  
ItalianoEnglish
 
  COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
COME VEDERE L'ARCHITETTURA CONTEMPORANEA HOW TO SEE CONTEMPORARY ARCHITECTURE
HOME
ARCHITECT | LOCATION | TYPOLOGY | EXHIBITIONS | ADVANCED SEARCH

BUILDING
 
 
Il Cardellino
Top
DESIGNER
 
 
Filippo Rak

Top
DESCRIPTION
 
From the architect's report
Filippo Rak Il Cardellino CastiglioncelloIl progetto prende forma dalle linee esistenti dell’area di intervento, aprendosi verso il mare, accogliendolo al suo interno; sul retro, a nord, trovano alloggio i servizi, nella parte più chiusa e non esposta al sole, mentre a sud, verso il mare, si sviluppa la sala ristorante. Tutto è pensato secondo i criteri di Bioarchitettura e Bioclimatica; l’esposizione prima di tutto.

La progettazione ha considerato di utilizzare le brezze estive per raffrescare e ventilare, e l'energia del sole in inverno quale metodo migliore per il riscaldamento degli ambienti: la struttura è protetta e riparata in estate mentre in inverno si lascerà che il sole produca i suoi effetti benefici per migliorare il comfort della sala ristorante e dei locali accessori.

Filippo Rak Il Cardellino CastiglioncelloLe grandi vetrate della sala che dialogano con il mare sono schermate da brie-soleil che filtrano i raggi solari senza schermarli totalmente; l'ampia vetrata è concepita come una "serra solare" che grazie alle sue caratteristiche costruttive è in grado di captare, dissipare, accumulare e distribuire in modo controllato l'energia termica del sole: si configura a tutti gli effetti come un sistema "passivo" perché legato alla  stessa struttura edilizia.

Tutta la struttura è realizzata in ferro zincato, tamponata in laterizio e rivestita con doghe in legno che uniranno il carattere tradizionale del materiale alle forme pure contemporanee, mantenendo un impatto ambientale bassissimo. A tal proposito, è stata condotta un’approfondita analisi iniziale della morfologia di tutta la costa, esaminando attentamente lo skyline della baia dal mare; è così che siamo arrivati alle forme pure del nostro intervento, poi rivestite in legno (cumarù, legno brasiliano) che conferisce una colorazione tenue e simile a quella delle rocce su cui si staglia.

La sala ristorante si apre verso il mare con le sue ampie vetrate che permettono di avere una vista magnifica da ogni posizione, una sorta di binocolo per osservatori privilegiati sulla splendida baia di Castiglioncello.

Anche gli interni propongono forme pure e minimali arricchite da materiali ricercati come il pavimento in legno stile “ponte nave” e l’arredo esclusivo disegnato appositamente.

Forma e Materia trovano qua un armonioso connubio dando origine ad un manufatto dal basso impatto ambientale, nell’estremo rispetto di un contesto che richiede sostenibilità e buon senso.
Top
MATERIALS
 
iron, brick, wood, glass

Filippo Rak Il Cardellino CastiglioncelloTutta la struttura è realizzata in ferro zincato, tamponata in laterizio e rivestita con doghe in legno che uniranno il carattere tradizionale del materiale alle forme pure contemporanee, mantenendo un impatto ambientale bassissimo. A tal proposito, è stata condotta un’approfondita analisi iniziale della morfologia di tutta la costa, esaminando attentamente lo skyline della baia dal mare; è così che siamo arrivati alle forme pure del nostro intervento, poi rivestite in legno (cumarù, legno brasiliano) che conferisce una colorazione tenue e simile a quella delle rocce su cui si staglia.

Top
ECO-SUSTAINABILITY'
 
Filippo Rak Il Cardellino CastiglioncelloLa progettazione ha considerato di utilizzare le brezze estive per raffrescare e ventilare, e l'energia del sole in inverno quale metodo migliore per il riscaldamento degli ambienti: la struttura è protetta e riparata in estate mentre in inverno si lascerà che il sole produca i suoi effetti benefici per migliorare il comfort della sala ristorante e dei locali accessori.

Le grandi vetrate della sala che dialogano con il mare sono schermate da brie-soleil che filtrano i raggi solari senza schermarli totalmente; l'ampia vetrata è concepita come una "serra solare" che grazie alle sue caratteristiche costruttive è in grado di captare, dissipare, accumulare e distribuire in modo controllato l'energia termica del sole: si configura a tutti gli effetti come un sistema "passivo" perché legato alla  stessa struttura edilizia.
Top
LOCATION
 
Continent
Europe
Nation
Italy [Italia]
Region
Tuscany [Toscana]
Province
Livorno
Town
Rosignano Marittimo
Hamlet
Castiglioncello
Address
Pineta Marradi
 
 
Telephone
+39.0586.753618
Website
E-mail
info@ilcardellino.net
Top
MAP
 
 
Top
TYPOLOGY
 
Main
ARCHITECTURE
Commercial buildings
Restaurants
Additional
ARCHITECTURE
Commercial buildings
Bars, cafeterias
Top
CHRONOLOGY
 
Project
2006     project winner of competition
Realisation
2008 - 2009
Top
CLIENT
 
 
Il Cardellino srl
Top
DIMENSIONAL
DATA
 
Surface
sq.m. 210
Volume
m³ 735
Top
STRUCTURES
 
 
Ing. Pasquale Coviello
Top
STAFF
 
Project
SR&R Sozzi Rabazzi & Rak Architetti Associati
Construction supervision
Arch. Filippo Rak
Systems
Ing. Carlo Carra
Safety coordination
Ing. Pasquale Coviello
Top
CREDITS
 
 
Photos © Arch. Filippo Rak
Drawings © Arch. Filippo Rak
Text edited by Arch. Filippo Rak
Courtesy of Arch. Filippo Rak

Filippo Rak Il Cardellino Castiglioncello


If you haven't already clicked on the photo strip at the top of the page, for the gallery of photos [30 images] and drawings [19 images], enter here
 
 
Contacts    Copyright © 2004 - 2017 MONOSTUDIO | ARCHITECTOUR.NET
 
| Disclaimer | Conditions of use | Credits |